Light verse

case

When it comes to the Right to the City,

Don’t get mired just in some nitty-gritty,

maybe break for a ditty,

even if it isn’t so witty,

Making it boring it would be a real pity.

 

You need to understand class,

if you don’t want to fall on your ass;

It isn’t so easy

But if you get queasy,

And fudge it, you’ll lose it, alas.

 

If to critical theory you’ve aspired,

but in abstraction you got yourself mired,

link your theory with action,

help theory get traction,

You’ll get clearer, be useful – and tired.

 

Peter Marcuse

 

Pubblicato in CITTA', PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

These.Still.Are part2 °evocazione + manipolazione°

These.Still.Are part2   °evocazione + manipolazione°

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , | Lascia un commento

These.Still.Are __ part 2+3 __ °evocazione + manipolazione°__

Image

Il progetto These.Still.Are presenterá i suoi ultimi atti durante la serata del 14 Dicembre 2013. In occasione di tale evento conclusivo si esibiranno le altre due installazioni elaborate dall’Associazione MettiamoSuBottega sul tema del riuso dell’Ex Distilleria di Barletta nell’ambito del progetto F.R.E.D.

Dopo aver presentato durante il mese di Ottobre la prima azione progettuale legata alla “interazione”, durante questo evento avranno luogo due video installazioni connesse alla  evocazione ed alla manipolazione degli spazi interni ed esterni del complesso dismesso.

All’interno dell’auditorium del Laboratorio Urbano GOS verrá proiettata una video installazione su tre  schermi, disposti in maniera tale che lo spettatore venga inglobato nell’ambiente proiettato. Tale performance, nata dall’intento di evocazione dei luoghi del complesso, consente di visionarne gli interni degli edifici, perolopiú ignoti alla grande maggioranza, e mira all’allusione sensoriale dell’atmosfera che pervade il sito, consentendo allo spettatore di collocarsi virtualmente all’interno degli edifici stessi.

All’esterno, sulla facciata principale di uno degli edifici in rovina, avrá luogo una performance di videomapping che consisterá nell’interazione delle fattezze reali della scansione architettonica dell’edificio con rielaborazioni grafiche pensate specificatamente a partire dall’aspetto del volume su cui verrá eseguita la proiezione.

Entrambe le installazioni si pongono come obiettivo il voler stimolare l’interesse dei cittadini verso il tema del riuso dell’ex Distilleria, conducendo una rilettura degli edifici che consenta loro di prenderne visione e di percepirne spazi ignoti tramite narrazioni ed interazioni espresse con linguaggi innovativi e stimolanti.

Le attivitá inizieranno alle ore 19.00 con le video proiezioni all’interno dell’auditorium, in seguito avrá luogo la performance di videomapping presso l’esterno della struttura.

Durante la serata è prevista la performance musicale della band FOR – Flowers Or Razorwire, all’interno degli spazi del GOS.

Pubblicato in ARCHITETTURA, CITTA', SPAZIO, THESE.STILL.ARE | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

These.Still.Are __ part 1 __ °interazione°__

Immagine

Pubblicato in ARCHITETTURA, CITTA', PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, THESE.STILL.ARE | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

These.Still.Are

      Image

These.Still.Are è un’operazione pensata site specific per il complesso dell’ex distilleria di Barletta. _D_i_s_t_i_l_l_a_r_e_ è il verbo che si fa filo conduttore della narrazione di questi luoghi che il progetto si propone per dichiararne l’esistenza, per dimostrare che These.Still.Are.

L’idea nasce dall’intenzione di sviscerare l’ex complesso industriale, che attualmente verte in uno stato di rovina, analizzandone l’essenza e dichiarandone orgogliosamente gli scenari che lo compongono, ignoti alla maggior parte della gente che pur ne riconosce lo skyline.

These.Still.Are è un esperimento di sensibilizzazione ai temi dell’arte, dell’architettura, dell’archeologia industriale che alludendo dichiaratamente a possibilità concrete per il riuso dell’intero complesso e per una sua riqualificazione consapevole del valore dell’archeologia industriale.

Lo strumento cardine di cui il progetto si avvale è fascino esercitato dalle forme contemporanee dell’immagine dell’architettura, così da condurre ad una rilettura degli edifici che consenta ai cittadini di prenderne visione e di percepirne spazi ignoti tramite narrazioni ed interazioni espresse in vari linguaggi.

Il progetto prevede delle azioni concettuali legati all’epifania dell’immagine del sito, quali:

 ° interazione ° tra gli elementi attualmente costituenti alcuni spazi esterni del complesso ed icone figuranti aspirate funzioni, visioni surreali, vocazioni del sito, liberamente collocabili dai partecipanti lungo i prospetti in scala degli edifici.

 } evocazione { di ambienti interni attraverso la proiezione di immagini che consentono la ricostruzione degli elementi architettonici che compongono gli spazi e l’allusione sensoriale dell’atmosfera che pervade il sito, consentendo allo spettatore di collocarsi virtualmente all’interno degli antichi edifici.

 _-manipolazione-_ dell’aspetto degli spazi poco noti del complesso tramite le operazioni grafiche dinamiche proprie del videomapping applicate su un’ampia porzione della torre di accesso al Laboratorio Urbano Giovani Open Space, sede di tutte le attività previste.

Il progetto prenderà il via con la prima delle azioni descritte – ° interazione ° – tramite un’installazione interattiva che sarà presente negli spazi del GOS dall’11 al 16 ottobre 2013. L’aspetto tecnico della fedele restituzione fotografica dei prospetti di due edifici del complesso sarà affiancato dalla componente ludica che ne consente l’interattività e che consiste in una libera reinterpretazione dello stato attuale attraverso le molteplici possibilità di collocamento delle icone calamitate che daranno vita all’ex Distilleria.

MettiamoSuBottega in collaborazione con Claudia Marciano, Mariangela Bruno ed Enzo Dinisi.

These.Still.Are è un progetto realizzato nell’ambito del progetto F.R.E.D. 2012 : Partecipazione tra Arte, Architettura ed Archeologia Industriale, attuato da Prometeo Onlus, Giovani Open Space, Gos Web Studio.

Pubblicato in ARCHITETTURA, THESE.STILL.ARE | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

i vicoli e i vicoletti

gentrification

I vicoli e  vicoletti più scandalosi dispariscono dietro la gran glorificazione che la borghesia fa di se stessa in ragione di questo gigantesco successo, ma rinascono ben presto altrove e spesso nelle immediate vicinanze (..) I focolai delle epidemie, gli antri e le tane piu infami in cui il modo capitalistico di produzione incarcera notte per notte i nostri operai sono non eliminati, ma solo spostati! La stessa necessita economica che li ha prodotti la prima volta in un posto, li genera la seconda volta in un altro posto.

Engels, 1872

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato , , | Lascia un commento
Foto: Daniele Diomede

Nei giorni 17 e 18 Marzo 2012 si è svolta in uno spazio residuale di Via delle Querce, nei pressi del civico 286, a Barletta la manifestazione LABCittà_green edition. La manifestazione ha avuto oggetto la rigenerazione di uno spazio triangolare in zona Barberini che dopo essere stato per lungo tempo un luogo incolto, è stato trasformato in un giardino pubblico, nonché in un’area di socializzazione per gli abitanti del quartiere.

L’iniziativa, pianificata e realizzata dall’Associazione Culturale MettiamoSuBottega, vincitrice del Bando Principi Attivi 2010 della Regione Puglia, parte da un’attività di ricerca sul territorio consistente nell’individuazione a livello provinciale ed oltre di SPAzi urbani Marginali –SPAM, cosi come vengono definite dall’Associazione le aree urbane connotate da degrado ed abbandono, i quali vengono poi catalogati interattivamente nel sito http://www.osservatoriourbano.org. Lo SPAM di Via delle Querce è risultato essere tra quelli di maggiore interesse tra quelli individuati e pertanto è stato prescelto come luogo ideale per il secondo intervento progettuale dell’Associazione, dopo LABCittà edizione 0, tenutosi a Trani nel settembre 2012.

Il progetto è stato realizzato grazie anche all’attiva collaborazione e partnership del Comune di Barletta, seguendo le indicazioni dei precedenti intenti progettuali previsti per l’area, la quale continuerà ad essere oggetto di attenzione e cura anche in virtù della collaborazione con il Comitato “Salviamo le Periferie”.

Durante la giornata di Sabato 17 Marzo sono stati piantumati agrumi e specie autoctone della macchia mediterranea con l’attiva partecipazione degli abitanti del quartiere ed in collaborazione con l’Associazione Flora et Labora; si è inoltre proceduto alla realizzazione di una struttura in canne “Arando Donax” durante un laboratorio di costruzione partecipato a cura dell’Associazione LAN_Laboratorio Architetture Naturali.

Nella giornata di domenica 18 si è inaugurato lo spazio nella sua nuova veste alla presenza del Sindaco di Barletta Nicola Maffei e delle autorità locali. Si è dato spazio ad eventi quali: laboratorio di decorazione dell’arredo urbano per bambini a cura di Su leMani-che, live painting con opere di P.Romanazzi e A.Di Maggio, performance live musicale con Falotico e Verbena (chitarra e voce, contrabbasso), performance di danza-teatro a cura di L. Della Guardia, spettacolo di giocoleria con D. De Lorenzis, un laboratorio di rilegatura artigianale e un reading con live performance a cura di F. Ferrante. E’ stata inoltre allestita nei due giorni d’intervento un’area ‘Green bar’ con frullati e frutta fresca, domenica inoltre un picnic urbano, tutto a cura di Cartaelatte_events and food design, strumento di convivialità nonchè medium di  riattivazione del tessuto sociale.

Simbolo di MettiamoSuBottega è stata anche in questa occasione la “Rue-lotte”,  laboratorio-officina temporale, base logistica dell’intervento, studio temporaneo per fornire servizi di consulenza gratuita di progettazione architettonica e design.

Si ringrazia per la partecipazione il Sindaco di Barletta Ing. Nicola Maffei, ed in particolare gli assessori Pasquale Guerrieri e Michele Mazzarisi per l’impegno profuso.

Si ringrazia inoltre il Comitato “Salviamo Le Periferie” per il supporto e la collaborazione.

Si ringrazia, infine, Stefano Chiarello  per il sostegno

Pubblicato in ARCHITETTURA, ASSOCIAZIONE, CEMENTO, CITTA', INCOLTO, PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, SPAM | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

LABCITTA’ GREEN EDITION: AGGIORNAMENTI

Per aggiornamenti sull’ LABCITTA’ GREEN EDITION, potete consultare  QUESTO LINK. Qui troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno e un costante aggiornamento sul progetto di rigenerazione urbana che stiamo realizzando

 

Pubblicato in ARCHITETTURA, ASSOCIAZIONE, CEMENTO, CITTA', INCOLTO, PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, SPAM, SPAZIO, VEGETAZIONE | Lascia un commento

LABCITTA’ GREEN EDITION NEWS

MettiamoSuBottega sta preparando un altro intervento di rigenerazione urbana previsto il 17-18 marzo: LABCITTA’ GREEN EDITION. Per tutte le informazioni riguardanti l’evento potete consultare il blog  LABCITTA’.

Vi aspettiamo !!!

Pubblicato in ARCHITETTURA, ASSOCIAZIONE, CEMENTO, CITTA', INCOLTO, PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, SPAM, VEGETAZIONE | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

LABCITTA’ GREEN EDITION

MettiamoSuBottega ritorna con un altro progetto di rigenerazione urbana. Questa volta cambiamo area di intervento, ci spostiamo a Barletta. Qui trovate il programma. Siete tutti invitati a partecipare. !!!

Pubblicato in ARCHITETTURA, ASSOCIAZIONE, CEMENTO, CITTA', INCOLTO, PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, SPAM, VEGETAZIONE | Contrassegnato , , , | Lascia un commento