Foto: Daniele Diomede

Nei giorni 17 e 18 Marzo 2012 si è svolta in uno spazio residuale di Via delle Querce, nei pressi del civico 286, a Barletta la manifestazione LABCittà_green edition. La manifestazione ha avuto oggetto la rigenerazione di uno spazio triangolare in zona Barberini che dopo essere stato per lungo tempo un luogo incolto, è stato trasformato in un giardino pubblico, nonché in un’area di socializzazione per gli abitanti del quartiere.

L’iniziativa, pianificata e realizzata dall’Associazione Culturale MettiamoSuBottega, vincitrice del Bando Principi Attivi 2010 della Regione Puglia, parte da un’attività di ricerca sul territorio consistente nell’individuazione a livello provinciale ed oltre di SPAzi urbani Marginali –SPAM, cosi come vengono definite dall’Associazione le aree urbane connotate da degrado ed abbandono, i quali vengono poi catalogati interattivamente nel sito http://www.osservatoriourbano.org. Lo SPAM di Via delle Querce è risultato essere tra quelli di maggiore interesse tra quelli individuati e pertanto è stato prescelto come luogo ideale per il secondo intervento progettuale dell’Associazione, dopo LABCittà edizione 0, tenutosi a Trani nel settembre 2012.

Il progetto è stato realizzato grazie anche all’attiva collaborazione e partnership del Comune di Barletta, seguendo le indicazioni dei precedenti intenti progettuali previsti per l’area, la quale continuerà ad essere oggetto di attenzione e cura anche in virtù della collaborazione con il Comitato “Salviamo le Periferie”.

Durante la giornata di Sabato 17 Marzo sono stati piantumati agrumi e specie autoctone della macchia mediterranea con l’attiva partecipazione degli abitanti del quartiere ed in collaborazione con l’Associazione Flora et Labora; si è inoltre proceduto alla realizzazione di una struttura in canne “Arando Donax” durante un laboratorio di costruzione partecipato a cura dell’Associazione LAN_Laboratorio Architetture Naturali.

Nella giornata di domenica 18 si è inaugurato lo spazio nella sua nuova veste alla presenza del Sindaco di Barletta Nicola Maffei e delle autorità locali. Si è dato spazio ad eventi quali: laboratorio di decorazione dell’arredo urbano per bambini a cura di Su leMani-che, live painting con opere di P.Romanazzi e A.Di Maggio, performance live musicale con Falotico e Verbena (chitarra e voce, contrabbasso), performance di danza-teatro a cura di L. Della Guardia, spettacolo di giocoleria con D. De Lorenzis, un laboratorio di rilegatura artigianale e un reading con live performance a cura di F. Ferrante. E’ stata inoltre allestita nei due giorni d’intervento un’area ‘Green bar’ con frullati e frutta fresca, domenica inoltre un picnic urbano, tutto a cura di Cartaelatte_events and food design, strumento di convivialità nonchè medium di  riattivazione del tessuto sociale.

Simbolo di MettiamoSuBottega è stata anche in questa occasione la “Rue-lotte”,  laboratorio-officina temporale, base logistica dell’intervento, studio temporaneo per fornire servizi di consulenza gratuita di progettazione architettonica e design.

Si ringrazia per la partecipazione il Sindaco di Barletta Ing. Nicola Maffei, ed in particolare gli assessori Pasquale Guerrieri e Michele Mazzarisi per l’impegno profuso.

Si ringrazia inoltre il Comitato “Salviamo Le Periferie” per il supporto e la collaborazione.

Si ringrazia, infine, Stefano Chiarello  per il sostegno

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ARCHITETTURA, ASSOCIAZIONE, CEMENTO, CITTA', INCOLTO, PARTECIPAZIONE, RIGENERAZIONE, SOCIALE, SPAM e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...