HUNDERTWASSER: AN UNUSUAL HOUSE

“E’ ora. E’ finito il tempo del controllo. E’ finito il tempo dell’attesa del paradiso. E’ finito il tempo delle chiacchiere inutili. E’ venuto il tempo dell’azione. Io restituisco le case agli uomini. Non solo in apparenza, ma nella realtà. D’ora in poi chi abita in scatole piatte simili a prigioni ha il diritto e il dovere di modificarle con le proprie mani. Fuori e dentro, proprio li dove abita. Senza interdizione. Cominci a dipingerla sua porta bianca che da’ sull’esterno gli infissi bianchi delle finestre in rosso o in verde o come preferisce. Soprattutto verso l’esterno, così che possa riconoscere la sua finestra quando torna a casa stanco. Guai se un’autorità’ guai se una legge o qualunque altra cosagli proibiscono ciò che e’ naturale. Guai agli architetti! E’ dovere di ogni architetto esigere ed ottenere il diritto totale alle modifiche individuali per gli abitanti della casa che sta costruendo o ha costruito!altrimenti la sua coscienza non gli darà pace!

Friedensreich Hundertwasser

La Hundertwasser House è un esempio dove il cittadino contribuisce alla crezione della propia abitazone.Le finestre dell’edificio sono infatti dipinte dagli inquilini a propio piacimento. L’incrocio di colori distingue non solo il singolo apartamento ma contribuisce alla creazione di un pattern unico che danza leggero senza disturbare gli edifici intorno. Anzi dandogli forza.

Kegelgasse 36-38, 1030 Vienna, Austria,1983-1985

http://www.hundertwasser.at/index_en.php

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ARCHITETTURA, PARTECIPAZIONE e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...